I militari della locale stazione, dipendenti dalla Compagnia di Cosenza, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione ed al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti hanno eseguito una serie di perquisizioni domiciliari sul territorio silano, arrestando in flagranza di reato una persona.

I militari della Stazione carabinieri di San Giovanni in Fiore, proprio durante una di queste perquisizioni, hanno trovato 34 grammi marijuana, già suddivisa in dosi pronta per essere venduta al dettaglio oltre a un bilancino di precisione, così è scattato l’arresto per un venticinquenne del posto, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. All’esito dell’udienza di convalida, l’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Continua l’attività antidroga da parte dei Carabinieri guidati dal Luogotenente Francesco Tamburello, che in poco tempo dal suo insediamento ha portato già all’esecuzione di 4 arresti per reati in materia di stupefacenti e al sequestro di un importante quantitativo di droga di vario tipo, sostanze, che senza l’intervento dei Carabinieri di San Giovanni in Fiore, sarebbero state immesse sul mercato.

 

Redazionale 

(Fonte principale: comunicato stampa Arma).