STELLE AZZURRE CAPOLAVORO: TRE PUNTI D’ORO CONTRO IL BIANCHI

CONDIVIDI


STELLE AZZURRE: Zizza, Loria, Mazzei (23’st Perri), Mattace, Oreste, Costante, De Roberto, Livadoti, Porti, Lammirato(31’pt Regalino), Scalise (30’st Alessio). In panchina Bertè, Fragale. Allenatori Marra, Cantisani.

BIANCHI: Gallo (33’st Aragona), Taverna, Costanzo ( 25’stMuraca V.), Marasco, Marchio, Piccoli (25st Talarico), Muraca M.(30’st Pascuzzo), Bartolotta, Mancuso D. (30’st Bianco), Gallo G., Mancuso R.
Marcatori: 16’pt Lammirato, 26’pt Scalise, 42’pt De Roberto, 28’st Costante
Arbitro Filippi di Rossano

Gol e spettacolo al Valentino Mazzola di San Giovanni in Fiore per la gara tra Stelle Azzurre e Bianchi.
Una partita senza storia, dominata in lungo e in largo dalle Stelle Azzurre che dopo il primo quarto d’ora si sono letteralmente scatenate.
I padroni di casa hanno fatto vedere in campo una squadra quadrata e impeccabile che ha sviluppato in scioltezza le proprie trame di gioco.
Il Bianchi ha faticato a trovare la chiave di lettura per scardinare lo schieramento avversario e i locali ne hanno approfittato.
Già nei primi minuti la squadra dei mister Marra e Cantisani si è resa pericolosa con Scalise che, servito da Lammirato, ha impegnato il portiere Gallo con un traversone dalla trequarti.
Il gol è nell’aria.

È il 16’ quando il solito De Roberto si inventa una splendida apertura per Porti che la mette a centro area dove si fa trovare Lammirato che con un perfetto colpo di testa mette la palla in rete e fa esplodere il Valentino Mazzola in un gran boato.

Al 26’ arriva il raddoppio: azione personale di Mazzei che si beve il centrocampo e serve Scalise il quale prende la mira e deposita in rete un destro infallibile.

Il Bianchi, sotto di due gol, accusa il colpo, ma con il passare dei minuti, alza il baricentro e inizia a premere la difesa locale rendendosi pericoloso prima con Bartolotta, poi con Mancuso, ma tra i pali c’è Zizza che neutralizza con due grandi interventi.

Al 42’ bomber De Roberto sigla la 3’rete con un pallonetto da antologia dai 25metri.
I tifosi sono incontenibili e continuano a sostenere i propri beniamini.

A inizio ripresa i locali si rendono subito pericolosi: De Roberto e Regalino triangolano in area ma Taverna è bravo ad allontanare.
Al 10’ calcio di punizione di Bartolotta, di testa Mancuso impegna Zizza, ancora splendida la risposa dell’estremo difensore delle Stelle Azzurre.

Il Bianchi non riesce a trovare sblocchi, complice la buona copertura dei locali che non si schiaccia in difesa ma tiene bene tutti i reparti del campo.
Pochi minuti più tardi Scalise viene spinto in area, il direttore di gara lascia proseguire.
Al 20’ azione pericolosa degli ospiti con Pascuzzo, ancora un super Zizza nega la gioia del gol.

Il poker lo firma l’under classe 2000 Costante, puntuale nell’inserimento in anticipo su Avolio, su un cross calibrato dal limite di De Roberto.

Vibranti applausi per lui.

Al 35’ il Bianchi ci prova ancora e Taverna costringe Zizza al plastico volo per deviare in angolo una pericolosa conclusione da fuori area.

Nei restanti minuti le Stelle Azzurre mantengono il possesso palla e mettono in cassaforte i tre punti.

Gara importante dunque e punti preziosi che hanno permesso alle Stelle Azzurre di risalire la classifica.
Finisce così una match entusiasmante che ha divertito i tifosi accorsi a sostenere la squadra Sangiovannese.

Sporting Catanzaro Lido- Stelle Azzurre sarà il prossimo appuntamento.

Comments

comments