LE STELLE AZZURRE BRINDANO DUE VOLTE, CIRO’ SUPERATO

CONDIVIDI


Stelle Azzurre – Cirò: termina 2 a 0 per i padroni di casa con i gol di Scalise e De Roberto.
Prova di spessore della formazione dei mister Marra e Cantisani che ha dimostrato di essere una grande squadra mettendo in evidenza la propria superiorità tecnica.
Un successo limpido, ottenuto grazie ad una magnifica prova corale sorpassando in classifica proprio il Cirò.

Dopo una fase di studio, è il Cirò a rendersi per primo pericoloso con Affatato. Zizza fa sua la sfera.

Al 15’pt tiro di Scalise da fuori area, la palla sfiora la traversa.

Al 20’pt il direttore di gara ferma una chiara azione da rete di De Roberto per fuorigioco inesistente .

Al 22’ opportunità per le Stelle Azzurre con Costante pescato da un perfetto lancio di De Roberto, il numero 9 calcia sfiorando il gol.

Al 30’ calcio di punizione di Mattace, la palla sfiora il palo.

Al 33’ cross di Scalise, la palla spiove in area, Oreste si erge più alto di tutti e colpisce perfettamente di testa mettendo la palla nel sacco.

Esultano le Stelle Azzurre ma l’arbitro annulla inspiegabilmente per fuorigioco inesistente.

Al 40’ i bianco azzurri passano in vantaggio con un capolavoro di Scalise: De Roberto,dopo aver conquistato palla, la difende per poi lanciare il numero 11 delle Stelle Azzurre che con un gesto tecnico degno di altre platee sferra un destro che si piazza sotto l’incrocio dei pali.

Il suo gol raccoglie i forti applausi del pubblico.


Nella ripresa le due squadre entrano in campo con l’intenzione di conquistare i tre punti ma le Stelle Azzurre non possono sbagliare, chiudono ogni varco e grazie ad un super Zizza tengono in cassaforte il risultato.

Al 2’st Costante smarca De Roberto che di testa sfiora il palo alla destra di Bruno.

Al 12’st calcio di punizione di Scalise, Camposano di testa, la sfera esce fuori di poco.

Al 15’st De Roberto ruba palla e serve un passaggio filtrante che mette Costante a tu per tu con il portiere, la sfera finisce di poco al lato.

Al 28’st fallo di reazione di Basile, rosso per lui e Cirò in 10.

Al 31’ calcio di punizione di Leto, Zizza sventa il pericolo.

Al 32’ ci riprova il Cirò con Iacometta, intercetta Oreste che allontana, aggancia la palla Affatato che con una sassata da fuori area indirizza la palla in porta, Zizza devia con una mano.

Al 34’ calcio d’angolo di Regalino, tiro al volo di De Marco che sfiora il palo.

Al 37’ Zumpano si invola verso la porta, pronto Mattace ad allontanare.

Al 38’ ci prova Mazzei, Il suo tiro finisce tra le mani di Bruno.

Contropiede del Cirò con Iacometta che fa partire un tiro insidioso, Zizza non si fa sorprendere e con un colpo di reni allontana la minaccia.

Al 40’ gli ospiti ci provano con un violento calcio piazzato di Affatato, Zizza è strepitoso e mette in angolo volando sotto l’incrocio dei pali.

Un minuto più tardi i locali pericolosi con De Roberto ben servito da Fragale, ma l’attaccante non trova il guizzo vincente e l’azione sfuma.

Al 44’ è ancora Affatato ad impensierire Zizza, ma niente paura, il portierone delle Stelle Azzurre è costantemente vigile a difendere la propria porta e si mette in evidenza con altre due super parate.

I tifosi incontenibili, lo applaudono e iniziano a sentire il profumo della vittoria.

L’arbitro concede 5 minuti di recupero, nel primo dei quali le Stelle Azzurre raddoppiano le marcature con il bomber De Roberto.

Uno – due con Scalise, De Roberto prende palla e si libera di due avversari per poi superare anche il portiere e segnare a porta sguarnita.

Grande boato dalla tribuna con i tifosi in delirio.

Al triplice fischio, il Valentino Mazzola diventa una bolgia rendendo onore alla squadra delle Stelle Azzurre che sta giocando con cuore e grinta ogni partita con l’intento di raggiungere l’obiettivo prefissato.


Domenica le Stelle Azzurre recupereranno la partita a Pallagorio che era stata rinviata lo scorso 25 febbraio per impraticabilità del terreno di gioco.

Comments

comments