Six Towns: fine delle indagini, 50 persone coinvolte

CONDIVIDI

SAN GIOVANNI IN FIORE

(ANSA) – CATANZARO, 23 GIU – I sostituti procuratori della Dda di Catanzaro Domenico Guarascio e Fabiana Rapino hanno chiuso le indagini a carico di 50 persone coinvolte nell’inchiesta “Six Towns”, che nell’ottobre scorso ha decapitato il “Locale di Belvedere Spinello” che controllava il territorio a cavallo tra le province di Cosenza e Crotone. Gli indagati sono accusati a vario titolo di associazione di tipo mafioso (sia in termini di appartenenza che di concorso esterno), omicidio, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsioni, favoreggiamento in favore di latitanti, ricettazione, violazioni in materia di armi. Le indagini hanno fatto luce su 6 omicidi e un tentato omicidio. Al vertice dell’organizzazione vi sarebbe Agostino Marrazzo con “funzioni – per i pm – di direzione delle attività criminali”. Concorso esterno è invece l’accusa per Rosario Antonio Aiello ex sostituto commissario della polizia di Crotone ora in pensione che secondo l’accusa avrebbe fornito agli uomini del clan notizie riservate.

Comments

comments

CONDIVIDI