Tragedia sui monti della Sila

Lorica - Si stacca cestello dalla funivia e cadono nel vuoto. Morto un operaio di 31 anni, ferito gravemente il collega di soli 25 anni.

CONDIVIDI
Un momento dei lavori di ammodernamento degli impianti sciistici di Lorica (estate 2016) - ph G.Congi

Lorica – Questa mattina, un gravissimo incidente sul lavoro ha spezzato la vita di un giovane lavoratore, Enzo Bloise di soli 31 anni. Ferito gravemente nel medesimo incidente un ragazzo di 25 anni, Stefano Sassone, che assieme al trentunenne si trovava all’interno di un cestello di manutenzione, staccatosi dal cavo che lo sostentava, per cause in corso di accertamento. Il cestello, stando alle prime notizie, sarebbe precipitato lungo la nuova linea di Valle Cavaliere/Codecola di Coppo, che porta verso la cima di Bottedonato, all’interno del complesso turistico della rinomata località montana di Lorica, sita tra i comuni di Pedace e San Giovanni in Fiore. Immediati i soccorsi degli altri operai, sul posto è intervenuto pure l’elisoccorso che ha trasportato il ferito in codice rosso presso l’Annunziata di Cosenza. Indagini dei Carabinieri per stabilire l’esatta dinamica dei fatti. Una tragedia che ha funestato quanti attoniti hanno appreso la tragica notizia, ivi compresa l’intera popolazione della Sila. Entro il corrente mese di dicembre, i lavori, dovevano essere per giunta completati. Spetterà agli inquirenti e alla magistratura capire cosa sia successo realmente. In questo momento non possiamo che stringerci alle famiglie coinvolte, a cui esprimiamo la nostra più viva vicinanza!

Comments

comments